Come correggere l’errore di WordPress – “Caricamento: impossibile scrivere il file su disco”

0

WordPress è ora indiscutibilmente il sistema di gestione dei contenuti più popolare al mondo. Che si tratti del principiante nel mondo dei blog o dei blogger professionisti, WordPress è la piattaforma di blog preferita da tutti.

È un CMS basato su PHP e SQL. Avviato nel 2003, offre ai suoi utenti temi personalizzati, vari plugin, ottimizzati per i dispositivi mobili e anche per i motori di ricerca.

I plugin necessari per migliorare le funzionalità di WordPress sono facilmente disponibili e scaricabili da Internet. Alimentando oltre il 24% di Internet, si rivolge a tutti. Semplici siti web, blog o portali di e-commerce possono essere facilmente creati e gestiti da WordPress. Essere multilingue lo rende popolare in tutto il mondo nella maggior parte dei paesi. La facilità d'uso per utenti ed editori insieme alla complessità nascosta per gli sviluppatori lo rende una scelta ideale.

Ogni ambiente di web hosting nel mondo pone un tipo di errore o l'altro ai suoi utenti e se sei un utente WordPress allora c'è una maggiore probabilità che tu abbia riscontrato un errore del disco. Questo errore non è motivo di molta preoccupazione. Questo errore si verifica quando l'utente tenta di caricare un file come amministratore o amministratore secondario. Quando si verifica questo errore, è piuttosto frustrante per gli utenti, interrompendo l'esperienza altrimenti semplice del blogging su WordPress.

In questo blog, spiegheremo i motivi per cui gli utenti riscontrano questo errore e le varie alternative disponibili per utenti e sviluppatori per risolverlo.

Motivi dell'errore di caricamento del disco in WordPress

Quando un utente riscontra questo errore, potrebbero esserci diversi motivi e tra quelli più comuni sono stati impostati permessi errati su file o cartelle. Si possono riassumere tutte queste ragioni in tre punti comuni:

  1. Impostazione delle autorizzazioni per la directory di caricamento.
  2. L'utente supera la quota concessa o il disco rigido del server non ha spazio libero.
  3. La cartella tmp del server non ha più spazio.

Per un sito Web WordPress, dobbiamo impostare le autorizzazioni per ogni singolo file e cartella. L'accesso a tutti questi file e cartelle è controllato dal server Web che funziona ulteriormente secondo le impostazioni di autorizzazione effettuate da noi. Pertanto, ogni volta che a un file oa una cartella sono stati assegnati permessi errati, l'utente non può scriverlo o modificarlo sul server. In altre parole, possiamo dire che il nostro server web fallisce nell'aggiunta o nella creazione di nuovi file nella cartella data.

Quindi, in uno scenario del genere, quando l'utente di WordPress tenta di caricare immagini o file come amministratore, si verifica uno dei seguenti tre messaggi di errore:

  • WP non è riuscito a caricare a causa di un errore del disco
  • Impossibile creare la directory
  • WP non è riuscito a scrivere sul disco

Come risolvere questo errore?

Innanzitutto, l'utente dovrebbe tentare di connettersi al sito WordPress con l'aiuto di un client FTP. FTP si riferisce al protocollo di trasferimento file. In parole povere, un client FTP è sostanzialmente un software sviluppato con lo scopo di far comunicare due computer con l'ausilio di Internet. Puoi facilmente inviare e ricevere file attraverso questo server. Quindi tecnicamente parlando, questo protocollo funziona solo su protocollo TCP/IP. Perché funzioni hai bisogno di un software FTP e di un server FTP. La connessione creata tra il server e il client, consente di scaricare, caricare, rinominare, modificare ed eliminare i file. Generalmente il software FTP è supportato da tutti i computer.

Prima di iniziare a utilizzare il client FTP assicurati di avere le informazioni/dettagli del server, della directory remota, del nome utente e della password.

Ricevi questi dettagli una volta che ti sei registrato per l'account del server. È pertinente comprendere che solo la " /public_htmldirectory" può essere utilizzata per caricare i file. Lo scopo della cartella ‘.cgi-bin directory' è caricare gli script cgi e tutti i server, come le nostre normali password sono sensibili alle lettere maiuscole e minuscole. Infine, il programma FTP non deve essere impostato su SFTP invece che su FTP e dopo aver nominato la tua home page come ‘ index.htmlto' /cgi-bindirectory'.

Sono disponibili vari client FTP gratuiti come Cyberduck, CuteFTP, Transmit (per MAC), WinSCP (per Windows), FileZilla ecc. Utilizzeremo il client FTP FileZilla per illustrarti come correggere l'errore "Impossibile scrivere file su disco".

Connettiti al client FTP FileZilla e, una volta fatto, trova la wp-contentcartella. Devi fare clic sulla wp-contentcartella e selezionare "autorizzazioni file" che sarà l'ultima opzione nell'elenco che si apre. Per selezionare "autorizzazioni file", verrà visualizzata una finestra di dialogo nel client FTP. L'autorizzazione file per proprietario, gruppo e pubblico verrà mostrata separatamente. I permessi dei file avranno opzioni di ‘lettura', ‘scrittura' ed ‘esecuzione' per ognuno. Al di sotto di questo richiede ‘Valore numerico'. Devi inserire 755 come valore numerico. Dopo la "Ricorrenza nelle sottodirectory", devi selezionare la casella accanto ad essa. Infine, fai clic sull'opzione "Applica solo alle directory" e fai clic su "OK".

Inserendo 755 come valore numerico, il client FTP imposta i permessi della cartella a 755 e contemporaneamente anche a tutte le sottocartelle comprese nella wp-contentcartella contenente le immagini.

Si dovrebbe anche controllare e correggere i permessi dei file in una cartella wp-content anche per i singoli file. Per fare ciò, fai clic con i diritti su una cartella wp-content e quindi seleziona i permessi dei file. Questo lo stiamo facendo per portare le modifiche richieste anche nei nostri file. Per le cartelle abbiamo inserito 755 come valore numerico, qui inserisci 644 e poi, devi selezionare la casella adiacente a "Ricorrenza nelle sottodirectory". L'ultimo passaggio è fare clic sull'opzione "Applica solo ai file" e fare clic su "OK".

Quindi ora, il nostro client FTP mostrerà i permessi dei file a 644 per tutti i file e 755 a tutte le cartelle e sottocartelle nella wp-contentcartella.

Tuttavia, a volte l'errore persisterà e in tal caso hai chiesto al tuo provider di hosting di eliminare tutti i file dalla directory dei file temporanei. Durante il caricamento delle immagini su WordPress, viene prima salvato in una directory temporanea e poi nella cartella di caricamento. Il caricamento delle immagini viene effettuato tramite PHP da WordPress.

Una directory temporanea configurata in modo errato non consentirà a WordPress di salvare il file sul disco. La maggior parte delle volte non sarà possibile accedere alla cartella temporanea tramite FTP e in tal caso è necessario chiedere aiuto al proprio host web, in modo che possa svolgere l'attività richiesta per te. Se il problema persiste, c'è sicuramente qualche altro motivo e ora esaminiamolo.

A volte l'errore persisterà ancora e quando lo fa c'è un altro motivo per lo stesso.

Molti utenti ricevono l'errore "Impossibile scrivere file su disco" a causa del limite della quota di archiviazione. Quando l'utente ha utilizzato il limite della quota di archiviazione, viene visualizzato questo errore sullo schermo. I servizi economici e convenienti acquistati dal fornitore di servizi di hosting sembrano attraenti, ma c'è un rovescio della medaglia. Questi piani di webhost sono dotati di uno spazio di archiviazione davvero ridotto che va da 500 MB a 2 GB circa. Quindi, quando si utilizza WordPress e si dispone di più di un sito Web per gestire lo spazio di archiviazione di 1 GB assegnato, presto si esaurirà. In uno scenario di questo tipo in cui l'utente ha utilizzato completamente lo spazio di archiviazione assegnato, gli host non consentono di caricare altri file e quindi l'utente riceve il messaggio "Impossibile scrivere file su disco errore".

È importante che l'utente tenga traccia dell'utilizzo dello spazio di archiviazione assegnato. Lo spazio di archiviazione è generalmente basato sul piano di web hosting a cui l'utente si iscrive e quindi, durante la finalizzazione del piano di web hosting, in primo luogo l'utente dovrebbe tenere a mente anche i futuri requisiti di spazio di archiviazione.

L'utente dovrebbe sempre tenere d'occhio l'utilizzo e l'allocazione dello spazio di archiviazione, per questo c'è cPanel. L'utente accederà a cPanel e sarà seguito dal segno di spunta sulla barra laterale sinistra. L'"Utilizzo dello spazio su disco" indica lo spazio di archiviazione totale assegnatoci nel nostro piano di web hosting e la percentuale utilizzata rispetto allo spazio di archiviazione totale con noi. Nel caso in cui lo spazio di archiviazione sia completamente utilizzato o venga lasciato uno spazio di archiviazione trascurabile, è ovviamente il momento di passare a un piano di provider di servizi di hosting che fornisca spazio di archiviazione sufficiente secondo le tue esigenze. E l'altra semplice opzione per continuare con lo stesso spazio di archiviazione è eliminare i file che non sembrano essere rilevanti per te ora.

Ma poiché l'esaurimento dello spazio di archiviazione potrebbe verificarsi di nuovo nel prossimo futuro, quindi optare per un piano con spazio di archiviazione più ampio è una scelta migliore.

Quindi hai fatto le giuste impostazioni di autorizzazione per i tuoi file e cartelle, lo spazio di archiviazione assegnato è ancora sufficientemente disponibile, anche la cartella temporanea viene pulita e anche le impostazioni PHP sono corrette ma "Impossibile scrivere file su disco errore" ti dà ancora fastidio. Dopo tutti questi esercizi il problema persiste ancora, quindi dovrebbe essere fatto un ultimo tentativo che sembra avere poco ragionamento tecnico ma ha risolto il problema per molte persone.

Tutto quello che devi fare è dare un'occhiata al nome del tuo file. Se sono presenti spazi e trattini nel nome del file, è necessario eliminarli tutti dal nome del file. Beh, non sempre ma la maggior parte delle volte funziona.

I passaggi correttivi per "Impossibile scrivere file su errore disco" discussi sopra risolveranno sicuramente il tuo problema. Nel caso in cui il tuo problema persista, l'unica opzione rimane quella di metterti in contatto con il tuo host web. È possibile effettuare una telefonata se questa struttura è disponibile; altrimenti invia per e-mail il tuo problema in dettaglio con istantanee dello schermo che sono di natura autoesplicativa.

L'opzione migliore, tuttavia, è provare una chat dal vivo con il dirigente del provider di hosting. Questo ti aiuterà a risolvere il tuo problema e ti guiderà nella giusta direzione. È importante menzionare qui che sia che tu chiami, invii un'e-mail o chatti con il dirigente, assicurati di spiegare il tuo problema in dettaglio senza mescolare le parole.

L'altra opzione è postare su vari forum online su Internet. Gli utenti che in precedenza hanno riscontrato questo problema condivideranno le loro esperienze e soluzioni. Gli esperti disponibili su questi forum ti arricchiranno anche con le loro conoscenze e intuizioni.

WordPress ha un forum di supporto e una guida facile è disponibile anche nella sezione FAQ. La soluzione del problema dell'utente qui è rapida e precisa a condizione che il problema sia stato spiegato dall'utente con parole chiare e precise.

Conclusione:

Per concludere che WordPress è un sistema autonomo, ti consente di gestire il tuo sito Web dal tuo computer con sforzi senza interruzioni. È SEO friendly e supporta un'ulteriore ottimizzazione. La possibilità di avere più utenti insieme all'amministratore e di far crescere il tuo sito in base alla crescita osservata nella tua attività lo rende la prima scelta.

Fonte di registrazione: instantshift.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More