Amazon sta chiudendo il sito di ranking web Alexa.com dopo oltre 25 anni

0

Opinione dell’editore: Amazon non ha detto perché stava interrompendo Alexa.com, ma probabilmente ha a che fare con il calo del traffico organico del sito negli ultimi anni. Poiché il Web – e il modo in cui lo utilizziamo – è cambiato, Alexa semplicemente non è stata in grado di rimanere una parte rilevante dell’equazione.

Amazon in un recente documento di supporto ha rivelato l’intenzione di chiudere il servizio di analisi del traffico web Alexa Internet il prossimo anno.

Alexa Internet è stata fondata nel lontano 1996 ed è diventata una sorta di istituzione tra webmaster e blogger negli anni 2000. Tra i suoi numerosi strumenti di analisi c’era l’Alexa Traffic Rank, che era essenzialmente una stima della popolarità di un sito Web basata sui visitatori e sulle visualizzazioni di pagina. Per alcuni, il numero è diventato un distintivo d’onore ed è stato spesso citato quando si presentava a potenziali inserzionisti o sponsor.

Quello che molti potrebbero non sapere è che Amazon ha acquistato Alexa Internet nel 1999 per $ 250 milioni e da allora lo ha gestito come una sussidiaria.

I creatori originali dell’azienda hanno affermato di aver scelto il nome Alexa in omaggio alla Biblioteca di Alessandria, una delle più grandi biblioteche del mondo antico. Molti anni dopo, Amazon ha scelto il nome Alexa per il suo assistente virtuale per lo stesso motivo.

Amazon chiuderà Alexa.com il 1 maggio 2022 e non offre più nuovi abbonamenti. Gli abbonati esistenti continueranno a essere in grado di utilizzare il servizio fino alla data di chiusura.

Coloro che sono interessati all’esportazione dei dati di Alexa possono seguire il tutorial di Amazon come guida.

Fonte di registrazione: www.techspot.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More