Allontana gli inserzionisti dallo spionaggio su di te online

30

Supponiamo che tu abbia cercato su Google diversi negozi di animali nelle vicinanze. Ne hai trovato uno, hai esaminato i prodotti e chiuso il browser. Abbastanza presto, i siti web che visiti presentano annunci di articoli per animali domestici come cibo e accessori. Gli stessi prodotti incentrati sugli animali domestici ti seguono sui social media come Facebook. Quindi, noti gli annunci di YouTube per cibo nutriente per gatti. Come è successo?

Bene, la tua query di ricerca ha suggerito agli inserzionisti che sei interessato agli animali domestici. Inoltre, probabilmente ha detto loro se hai un gatto, un pappagallo, un cane o un criceto. Di conseguenza, noterai un numero maggiore di annunci incentrati su questo interesse.

Il tuo comportamento decide gli annunci che vedi in rete. Un processo chiamato targeting elabora tutti i tuoi dati in modo che le aziende possano farsi un'idea di ciò che fai online.

I siti che visiti, gli annunci su cui fai clic, i prodotti che scegli per il tuo carrello: tutto potrebbe essere sfruttato. Se ritieni che questo sia invadente, i suggerimenti di seguito possono aiutarti a navigare con maggiore privacy e tranquillità.

Elimina le tue informazioni dai broker di dati

I data broker sanno molto sugli utenti di Internet. Mettono anche in vendita tutte queste informazioni e le parti interessate possono acquistarle. I data broker possono avere informazioni sugli utenti come i loro interessi, i siti Web visitati, i luoghi di ritrovo preferiti, ecc.

Tuttavia, ricorda che saranno resi anonimi, il che significa che tali informazioni non saranno necessariamente collegate alla tua identità. Invece, potrebbe essere associato a identificatori casuali che non ti rappresentano come persona.

Il problema è che con dati sufficienti è possibile deanonimizzare i profili .

Tre siti principali raccolgono le informazioni personali dei consumatori: Family Tree Now, Fast People Search e Cyber ​​Background Checks. Di solito, puoi richiedere che i dettagli su di te vengano rimossi da loro.

Scegli un motore di ricerca che offra più privacy

Puoi anche limitare gli inserzionisti che ti spiano passando a un nuovo motore di ricerca. Il motore di ricerca DuckDuckGo è un'opzione da prendere in considerazione. Puoi cercare in rete senza essere tracciato o avere le tue informazioni raccolte e condivise. L'unico aspetto negativo è che DuckDuckGo non fornisce risultati di ricerca buoni come Google. Pertanto, non noterai risultati di query di ricerca personalizzati. Inoltre, DuckDuckGo non prevede con precisione le tue query di ricerca mentre le digiti nelle barre di ricerca.

Ottieni una rete privata virtuale

Una rete privata virtuale (VPN) crittografa i dati che viaggiano tra il tuo dispositivo e Internet, aumentando la tua privacy e sicurezza. Nascondendo il tuo indirizzo IP, una VPN per PC a casa tua può impedire alle entità online di conoscere la tua posizione approssimativa.

Inoltre, protegge tutte le attività che svolgi, che si tratti di streaming, acquisti o giochi online. Ovviamente, una VPN non può interrompere tutte le attività di tracciamento. Tuttavia, garantisce connessioni Internet più sicure e impedisce il tracciamento basato su IP.

Personalizza le tue impostazioni

Controlla le impostazioni su Facebook o Google e scegli le opzioni che impediscono agli inserzionisti di tracciarti. Su Facebook, è meglio limitare chi può vedere i tuoi post, foto ed eventi importanti. Assicurati di controllare le impostazioni per autorizzazioni, cookie e dati su ciascun sito. Queste impostazioni ti aiutano a controllare quali informazioni possono essere utilizzate dai siti Web in una certa misura.

Mentre la modifica delle impostazioni per i servizi più popolari è comune, rivedi tutte le app che hai. In alcuni casi, dovrai valutare le autorizzazioni delle app installate. Ad esempio, un'applicazione che non ha un uso legittimo per i tuoi contatti non dovrebbe richiedere l'accesso ad essa. Se lo fa, rifiutalo.

Scegli un browser migliore

Non tutti i browser gestiscono i tuoi dati allo stesso modo. Ad esempio, Google Chrome è il browser più popolare, con miliardi di persone che lo utilizzano. Tuttavia, è tutt'altro che il migliore quando si tratta della privacy degli utenti. Se tieni alla tua privacy ma desideri un browser popolare e conosciuto, prova a utilizzare Mozilla Firefox o Apple Safari. Se sei il benvenuto a progetti più piccoli, puoi esplorare Brave.

Un altro aspetto positivo dei browser più privati ​​è che vengono forniti con impostazioni predefinite migliori. Ad esempio, le protezioni contro i cookie di terze parti o le impronte digitali del browser potrebbero essere attive non appena le installi.

Conclusione

Oltre a prevenire annunci intrusivi, dovremmo sempre cercare di migliorare la nostra privacy e sicurezza online poiché viviamo in tempi non sicuri. Episodi di violazioni significative dei dati si verificano con allarmante regolarità. Non sono solo gli inserzionisti; ci sono anche criminali informatici che seguono i consumatori.

Pertanto, non dovresti lasciare nulla di intentato per proteggere la tua privacy e sicurezza online. I metodi che abbiamo suggerito aiutano molto. Bastano pochi clic del mouse per aumentare considerevolmente la tua sicurezza online. Prenditi il ​​tempo per provare questi metodi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More