9 errori comuni che i designer tendono a fare durante la progettazione delle icone delle app

6

Gli utenti mobili sono molto felici. Dopotutto, possono scegliere tra innumerevoli app, disponibili su numerosi app store sul mercato. Cosa ti dice questo? Ovviamente, questo significa che c'è una dura concorrenza tra le varie app, con ciascuna delle app in competizione per l'attenzione dei potenziali utenti.

La soluzione sta in un'app unica che porta sul tavolo molte caratteristiche e funzionalità. Tuttavia, anche se progetti e sviluppi una delle migliori app sul mercato, un'icona scadente è tutto ciò che serve per rovinare i tuoi sforzi. Questo perché l'icona dell'app funge da valore nominale e, il più delle volte, garantisce una vendita di successo.

La logica alla base di ciò è che i potenziali clienti tendono a cercare app pertinenti alle loro esigenze e un'icona che attira l'attenzione susciterà sicuramente i loro livelli di interesse, portandoli a rispondere a un invito all'azione. Non si sa mai, a chi piacerà l'app basata esclusivamente sul design dell'icona e andrà a scaricarla. Ciò si traduce in un aumento delle vendite dell'app e, quindi, ne fa un successo.

Concentrarsi sul design delle icone è quindi più un prerequisito nel ciclo di vita dello sviluppo delle app. Questo articolo discute alcuni degli errori più comuni che i designer tendono a fare durante la progettazione delle icone delle app mobili.

1 Le icone non sono univoche

Progettare icone che sembrano essere una copia di un'altra icona già esistente è un errore che i designer commettono consapevolmente o inconsapevolmente. Molti di loro vacillano sotto la pressione di inviare disegni di icone in un breve lasso di tempo. Di fronte a una crisi di tempo acuta, soccombono alla pressione e si accontentano di progetti ordinari.

Prendono la scorciatoia per il successo prendendo spunto dalle app più vendute e progettando icone con modelli simili. Ad esempio, se esiste un'app popolare nella categoria Intrattenimento, i designer vorrebbero incassare la sua popolarità e un modo semplice per farlo è creare un'icona dell'app simile all'app popolare.

Il risultato? Molte app con icone simili, comprese le combinazioni di colori. Questo alla fine crea confusione per il pubblico di destinazione, che non sarà in grado di distinguere tra due icone che hanno la stessa combinazione di colori, soprattutto su un dispositivo indossabile.

Esci dalla tua zona di comfort e crea icone di app che facciano sedere le persone e prendano nota sia dei tuoi concorrenti che del pubblico di destinazione. Non puoi permetterti di avere un approccio mediocre per creare icone di app uniche; un'icona unica offre ai clienti qualcosa con cui ricordare l'app.

2 icone dello stesso gruppo non mostrano alcuna somiglianza

Per le app che appartengono allo stesso gruppo, anche le icone dovrebbero avere una certa somiglianza. Prendi il caso della suite di app di Adobe come InDesign, Photoshop, Lightroom Mobile, Illustrator e Premiere, che hanno uniformità nel design delle icone. Uno sguardo allo schermo e l'utente finale saprà immediatamente che l'icona appartiene alla suite di app di Adobe.

Si pensi alla legge di somiglianza della Gestalt, secondo la quale la mente umana può percepire e riconoscere oggetti o schemi simili. Implementalo per creare uniformità in gruppi di icone progettando icone con caratteristiche simili, che includono ma non sono limitate a: colore, dimensione, carattere tipografico ecc. In questo modo, il tuo pubblico di destinazione assocerà facilmente icone simili di app che sono forse sviluppate dal stessa compagnia.

Supponiamo che una delle tue app precedenti abbia avuto un periodo di successo sul mercato, quindi ci sono possibilità che il successo di quella particolare app si ripercuota sulla tua nuova app, se le icone di entrambe le app mostrano somiglianze nel design. Quindi, prendi la strada per progettare icone simili per lo stesso gruppo o famiglia di app in modo che il tuo pubblico di destinazione trovi una connessione tra di loro.

3 Dare ai pixel la scivolata rosa

Concentrarsi sul minimo dettaglio è la caratteristica dei grandi designer, che sanno davvero il loro mestiere. Dal colore ai pixel, tutto deve essere perfetto quando si tratta del design delle icone delle app. I pixel in particolare sono immensamente importanti nel design delle icone e ignorare lo stesso può creare una cattiva impressione sugli utenti. Non prestare attenzione ai dettagli può provocare immagini sfocate e pixelate ed è ovvio che non andrà bene su qualsiasi marca e modello di dispositivo mobile.

Pensa in termini di tecnologia di visualizzazione avanzata di smartphone, dispositivi indossabili e altri dispositivi mobili e ti renderai conto che anche il più piccolo errore può costarti il ​​successo della tua app.

Ecco un elenco di cose che puoi considerare e successivamente implementare durante la progettazione di un'icona senza ignorare i pixel:

  • Non creare un'icona "universale", che può essere ridimensionata per adattarsi a varie regole dell'app store perché non lo farà.
  • Tutte le icone non sono create allo stesso modo. Un'icona apparirà completamente diversa su uno smartphone, tablet e indossabile. Assicurati di seguire linee guida rigorose per sapere come creare icone adatte a diverse piattaforme mobili.
  • Sperimenta la tua strada verso l'icona perfetta. Potresti voler ridimensionare l'immagine raster, optare per apportare alcuni ritocchi, cambiare il colore se necessario e adottare ogni singola strategia che renda l'icona scalabile.
4 Inserire troppi dettagli

Farcire troppi dettagli nella minuscola immagine dell'icona può rivelarsi inutile. L'icona di un'app ti offre uno spazio limitato per mostrare le tue "capacità di progettazione" e troppi dettagli possono rovinare tutto. Sembra rumoroso e poco professionale. Questo è il motivo per cui è necessario assicurarsi che il design dell'icona sia semplice e trasmetta un messaggio al pubblico di destinazione in anticipo. L'opzione migliore è quella di diventare minimalisti come i migliori designer e optare per solo elementi essenziali per il design dell'icona.

Ad esempio, se si tratta di un'app di giochi, puoi includere il personaggio del gioco o utilizzare immagini minimaliste che diano ai potenziali utenti un'idea di cosa tratta il gioco. Se includi tutto in una volta nell'icona, incluso il testo, creerà confusione e sembrerà poco attraente per i potenziali clienti. Questo ci porta al punto successivo.

5 Ignorare il testo su un'icona

Il testo è un aspetto cruciale del design delle icone; dovrebbe essere inserito in un'icona se e solo se è assolutamente necessario.

È piuttosto allettante includere il nome dell'app o altro testo pertinente all'interno dell'icona. Molti designer includono del testo nel design dell'icona sperando che questo aiuti i potenziali clienti a farsi un'idea immediata dell'app, generando un numero maggiore di download. Questo è uno dei principali errori da parte loro poiché due dei principali app store: il Play Store di Google e l'App Store di Apple hanno entrambi il nome dell'app visualizzato accanto all'icona. Quindi, includere il testo, in particolare il nome dell'app, porterà solo a dati duplicati, sovraccarico di informazioni e alla fine non porterà a nulla. Inoltre, la presenza di testo nell'icona rende difficile localizzare un'app.

Questo ovviamente non significa che devi saltare completamente il testo nel design dell'icona. Puoi includerlo, ma solo se è rilevante per la tua app. Prendi il caso di Netflix, che ha un semplice design dell'icona con solo il nome dell'app nell'icona. Ma poi, ha una distinta composizione e combinazione di colori, che lo rendono unico e aiuta il pubblico target a relazionarsi con il marchio.

Quindi, se pensi che il testo funzionerà per la tua icona, allora devi farlo.

6 combinazioni di colori che non funzioneranno

La cattiva scelta dei colori o la selezione della combinazione di colori sbagliata per il design dell'icona di un'app è un altro errore. I colori svolgono un ruolo importante nell'influenzare la mentalità dei consumatori e, in quanto tali, è necessario assicurarsi di non cadere preda di una cattiva scelta di colori. La ricerca sui dati demografici e sulle abitudini/preferenze del tuo pubblico di destinazione sarà di aiuto in questa direzione.

È essenziale selezionare la giusta tavolozza di colori, che non solo appaia esteticamente gradevole, ma sia anche conforme all'immagine del tuo marchio. A tale scopo, fai riferimento a vari materiali online, che spiegano tutto ciò che devi sapere sulla psicologia del colore nel branding e scegli la giusta combinazione di colori per l'icona della tua app.

Puoi anche utilizzare alcuni strumenti straordinari, che sono utili nella selezione delle combinazioni di colori. Questi strumenti includono ma non sono limitati a: Color, Adobe Color CC, Colllor, COLOURlovers, Paletton ecc. Puoi condurre una ricerca per scoprire molte altre risorse online e offline, che ti aiuteranno in questa direzione.

7 Dimenticarsi del pubblico di destinazione

Uno dei tratti principali dei designer esperti è che prendono in considerazione il loro pubblico di riferimento prima del design delle icone. Questo è importante perché ovviamente, un'app destinata a un diverso segmento di pubblico, ad esempio i bambini, avrà un certo aspetto e aspetto, incluso il design dell'icona come le combinazioni di colori vivaci. Se la confronti con un'app destinata alle aziende, avrà un aspetto completamente diverso: minimalista con combinazioni di colori neutri o tonalità pastello.

Devi anche prendere la cultura di vari luoghi in cui la tua app è disponibile. Questo perché alcuni simboli possono essere usati nell'icona per alcuni paesi ma non per altri, dove possono essere considerati offensivi o ferire i sentimenti delle comunità.

Fai una ricerca approfondita sul tuo pubblico di destinazione e usa la ricerca per progettare un'icona che li attiri a prima vista. Puoi esaminare una serie di app, che hanno ottenuto riconoscimenti internazionali e dare un'occhiata al loro design delle icone per avere un'idea migliore.

8 Abbandonare l'estetica nel design

L'icona della tua app deve essere elegante ed estetica per attirare un numero di potenziali clienti negli app store. L'abbandono dell'estetica del design è quindi un rigoroso no. Quindi, come puoi assicurarti che la tua app sia esteticamente accattivante per il tuo pubblico di destinazione? Ecco alcuni punti utili che ti aiuteranno.

  • Resta al passo con le ultime tendenze del mercato come Flat Design (di iOS) e Material Design (di Android OS), che possono essere utilizzati per creare app per smartphone, tablet e, soprattutto, indossabili.
  • Testa il design della tua icona prima di finalizzarla per l'app. Ad esempio, le icone di Apple Watch sono impostate su uno sfondo nero. Quindi, progetta la tua app per il dispositivo indossabile in modo tale che sia in contrasto con lo sfondo. Prova le tue icone sul dispositivo e non sul simulatore per assicurarti che siano perfette.
  • Ridurre la complessità. Puoi creare un'icona semplice eppure può sembrare esteticamente gradevole. Il minimalismo è comunque di tendenza, quindi beneficerai solo di questo passaggio.

Tuttavia, non investire solo tutte le tue energie nella progettazione di un'icona carina, ma incorpora anche elementi che rendano immediatamente riconoscibile lo scopo dell'icona agli utenti target. Questa può essere una forma o un'immagine o l'iniziale del nome dell'app (Pinterest, Vine, Facebook, Evernote), che la dice lunga sull'app senza scendere a compromessi sulla parte estetica.

9 Non seguire le linee guida

Diverse piattaforme mobili hanno un diverso insieme di regole per il design delle icone. Seguire queste regole o linee guida aiuta i designer a creare icone, che funzioneranno meglio per le app in queste piattaforme. Puoi prendere l'esempio delle linee guida dell'interfaccia umana di Apple o delle linee guida di Android, che spiegano come è necessario creare icone che funzionino su dispositivi iOS e Android.

Attieniti a queste linee guida mentre e quando progetti e questo ti aiuterà molto a creare icone perfette, in modo coerente.

Conclusione

Creare un'icona per un'app mobile non è un compito facile. Gli errori tendono ad accadere, anche dai principali designer del settore. Ma sì, imparare da questi errori è utile per i designer in erba che vogliono sfondare. La scrittura ti ricorda qualche altro errore di progettazione nel design dell'icona dell'app mobile? Condividi i tuoi pensieri con noi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More