3 modi comprovati per superare il blocco dello scrittore

6

Una delle più grandi battute d'arresto che ogni scrittore incontra è l'esaurimento delle idee. Lo chiamano "blocco dello scrittore" o, in misura più drammatica, "fuga di cervelli". Questa situazione di cattura 22 pone lo scrittore in un limbo tra la produzione di buoni contenuti e il rallentamento per acquisire più ispirazione.

Gli scrittori aderiscono a stili diversi. Alcuni scrittori credono che più scrivi, più generi idee utili per i tuoi contenuti. Altri preferiscono aspettare l'ispirazione per spingerli all'azione piuttosto che costringersi a scrivere. Sebbene riconosciamo questa dicotomia, per quanto riguarda la scrittura tecnica, non c'è spazio per quest'ultima mentalità.

Alcune aziende seguono un programma di routine per la pubblicazione di articoli come parte della loro strategia di content marketing. Gli scrittori di tali aziende devono produrre contenuti regolarmente e non hanno tempo per affrontare il blocco dello scrittore. Altrimenti, i progetti di content marketing ne risentirebbero.

Allora come si supera il blocco dello scrittore? Come puoi aggirare i tuoi limiti per far scorrere un fiume di idee? Di seguito è riportato un elenco di tecniche utilizzate da scrittori esperti del settore:

1 Inizia una buona abitudine di scrittura

Le abitudini non sono necessarie per ogni scrittore. Averne uno porta più idee in primo piano.

Se ti ritrovi a trascorrere una parte significativa della tua giornata alla ricerca di idee, significa che devi lavorare sulle tue abitudini di scrittura. Quando la mancanza di idee blocca il tuo cervello, sfrutta le tue abitudini per farlo.

Ronald Kellogg, psicologo cognitivo e autore di The Psychology of Writing, osserva che "gli ambienti, gli orari e i rituali ristrutturano il processo di scrittura e amplificano le prestazioni…" Le buone abitudini di scrittura aumentano l'attività cerebrale e aumentano la produttività. Gli studi dimostrano che portano a una migliore salute cognitiva e psicologica. Questo perché le abitudini, in particolare quelle che implicano la raccolta di informazioni, mantengono il cervello in movimento piuttosto che fermo.

Ma esercita il discernimento quando prendi abitudini. Alcune abitudini di scrittura sono buone, mentre altre sono dannose. Quelli buoni ti incoraggiano a scrivere di più. Le abitudini dannose, da un lato, promuovono la procrastinazione.

Abitudini di scrittura raccomandate

Il principio alla base della formazione di una buona abitudine di scrittura non è tanto impedire agli scrittori di distrarsi. Si tratta di aiutarti ad adottare una strategia efficace che ti possa portare a termine qualsiasi compito di scrittura.

Per cominciare, ecco alcune abitudini di scrittura da considerare:

  • Esplora aneddoti, citazioni ispiratrici o racconti prima di iniziare a scrivere.
  • Elenca gli argomenti in anticipo e classificali in base alla priorità; questo sarà più facile per te soprattutto se hai una serie di articoli da scrivere.
  • Crea le tue linee guida (cioè non più di 5 frasi per ogni paragrafo, un limite di 20 parole per frase).
  • Leggi le pagine del tuo romanzo preferito appena prima di andare a letto o quando ti è più comodo.
  • Perlustra i forum di scrittura e le comunità online per saperne di più sulle abitudini di altri scrittori.
  • Tieni un diario e scrivi blurb, idee, sproloqui, osservazioni, poesie o quello che hai: il punto è esprimere te stesso.
  • Scrivi di argomenti non correlati al tuo lavoro per ampliare i tuoi orizzonti.
  • Leggi articoli o contenuti scritti da persone dello stesso settore e comprendi il loro stile di scrittura.
  • Imposta un obiettivo di conteggio delle parole (ad es. 1.000 parole al giorno, 5.000 parole al mese).
  • Ripassa i tuoi scritti passati, guarda come hai cucito insieme le tue parole e aggiungi pezzi e pezzi ai tuoi scritti attuali.
  • Scrivi una lettera a qualcuno – potrebbe essere un amico che non vedi da tempo, una persona cara o te stesso; a prescindere, esprimiti liberamente con ogni lettera che scrivi.
  • Crea una "scatola delle idee" contenente parole casuali, modi di dire, slogan o citazioni, stampate su piccoli pezzi di carta.

Il più delle volte, le tue abitudini di scrittura coincidono con le tue abitudini di lettura. La lettura è lo strumento che spinge gli scrittori a pensare. Espande i tuoi orizzonti, stimola la tua immaginazione e ti dà un talento più naturale per esprimerti. La qualità del contenuto che produci dipende dalla quantità di informazioni che hai raccolto. Impari anche dagli stili di scrittura di diversi autori e scrittori e li usi per migliorare il tuo stile.

Fattori che influenzano le tue abitudini di scrittura

Oltre ad avere le giuste abitudini, i seguenti fattori influenzano il modo in cui scrivi:

  • Ambiente: il tuo ambiente attuale è favorevole al pensiero e alla generazione di idee? Riesci a scrivere bene senza distrazioni nel tuo ambiente di lavoro o viceversa? Lo psicologo Bob Boice sottolinea quanto sia importante per gli scrittori avere "uno spazio esclusivamente per pensare e scrivere". In questo spazio, superano silenziosamente gli ostacoli al loro processo di scrittura.
  • Processo: quanto tempo ci vuole prima che un'idea prenda piede? Il processo influisce sul tuo lavoro? Se la tua abitudine ostacola solo l'invio di contenuti di qualità in tempo, è un segno rivelatore che devi adottare una nuova abitudine.
  • Adattabilità: sei in grado di scrivere in qualsiasi contesto? Mentre gli scrittori letterari possono essere pignoli per gli ambienti, i copywriter e gli autori di contenuti devono adattarsi al loro ambiente di lavoro. Lavorano anche in un ambiente di squadra in cui avere il proprio spazio può essere una sfida. Quando adotti una nuova abitudine, tieni conto del tuo ambiente e adatta le tue abitudini di conseguenza.

Oltre all'esperienza, alla tua padronanza delle parole e alle giuste abitudini per facilitare il processo di scrittura scelto, devi essere in grado di regolare le tue vele. Alcuni scrittori possono scegliere il loro ambiente mentre altri hanno bisogno di creare il proprio spazio all'interno dell'ambiente a loro fornito. Scegli un'abitudine di scrittura che ti renda produttivo nel tuo ambiente di lavoro.

Su una dimensione meno tecnica, anche il sonno e la dieta adeguati fanno parte dell'equazione. Influenzano la tua capacità di pensiero e la capacità di concentrazione. Occuparsi di problemi di salute praticando contemporaneamente buone abitudini di scrittura può giovare alla tua carriera di scrittore a lungo termine.

2 Riutilizza i tuoi contenuti

Ci sono momenti in cui la crisi della scrittura ha la meglio su di te e ci vuole un'eternità per scrivere un articolo da zero. In quei giorni, nonostante i tuoi sforzi, l'espressione ti sfugge. Quando ciò accade, hai il margine di manovra per riutilizzare i contenuti.

Se il tempo è essenziale e hai bisogno di fare nuovi contenuti, non fa male modificare il contenuto che hai trattato in precedenza. Come afferma Derek Halpern di Social Triggers, "lavora per mettere i contenuti che hai già nelle mani di più persone".

I copywriter e gli autori di contenuti sono spesso bombardati da diverse attività di scrittura che è comune rimanere senza benzina prima di completare le loro attività. Scrivere descrizioni di prodotti, articoli di blog, white paper, post sui social media e contenuti web può richiedere molto tempo. Ma nella frenesia di rispettare la scadenza, ti ritroverai con un risultato scadente.

Mentre il contenuto unico è importante, è altrettanto importante produrre contenuti in tempo senza sacrificare la qualità. Ecco perché ogni scrittore dovrebbe impiegare tecniche per accelerare la scrittura e completare i compiti assegnati.

Il riutilizzo è una tecnica che la maggior parte degli scrittori utilizza per aumentare la propria produttività e portare a termine il lavoro con pochi ostacoli. Implica la scrittura di contenuti che già conosci, il che riduce al minimo la curva di apprendimento e riduce il tempo necessario per produrre contenuti.

Come riutilizzare i contenuti

Quello che molti scrittori non capiscono è che le tue idee non devono essere sempre originali. Infatti, secondo Albert Einstein, c'è solo un'idea originale. Il resto sono semplicemente derivati ​​o versioni migliorate della stessa idea.

Solo una parola di cautela: riutilizzare un contenuto esistente non è la stessa cosa che duplicare un vecchio contenuto. Sebbene questa strategia di scrittura implichi la riscrittura di parole, frasi e paragrafi, in realtà è molto di più. Immagina una vecchia camicia bianca che è già fuori moda. Che ne dici di trasformarlo in una federa e cucire delle toppe per farlo sembrare fantastico?

Il riutilizzo dei contenuti è essenzialmente lo stesso. Trasformi i vecchi contenuti e li fai sembrare nuovi.

Ecco alcuni promemoria da prendere in considerazione quando si ripropone il contenuto del database:

  • Cambia i tuoi discorsi introduttivi e di chiusura.
  • Riorganizza le tue argomentazioni.
  • Aggiungi nuove statistiche e dati per rendere i tuoi contenuti più tempestivi e pertinenti.
  • Concentrati su un'altra idea o prospettiva principale invece di rigurgitarne una vecchia.
  • Fare uso di aneddoti o citazioni non presenti nei contenuti precedentemente pubblicati.
  • Inserisci nuove immagini o infografiche per un impatto visivo.
  • Usa un formato diverso.
  • Incorpora video, post sui social media e altri elementi che non avevi considerato in passato.

Molti articoli e siti Web online vengono etichettati come "duplicati" o "plagiati" perché non riescono a qualificarsi come contenuti riproposti. Anche se il contenuto è stato modificato per la maggior parte, il contenuto riscritto non tiene conto degli altri aspetti sopra elencati che lo rendono fresco e unico.

3 Non smettere mai di scrivere

Quindi aspiri ad essere uno dei migliori scrittori nella nicchia che hai scelto? Questa non è una realtà lontana, a condizione che tu continui a svilupparti come scrittore.

Quando viene chiesto di dare consigli su come superare il blocco dello scrittore, gli scrittori esperti ti dicono sempre la stessa cosa in modi diversi. Se vuoi perfezionare la tua scrittura e sbarazzarti di questa afflizione apparentemente incurabile, allora scrivi ancora.

Questo non significa che anche se non stai bene, devi scrivere. Ciò significa che anche se sei a corto di idee o ti prendi una pausa, non rinunci a essere uno scrittore. Che continui ancora a scrivere e condividere le tue idee con il tuo pubblico di destinazione. Anche scrivere occasionalmente, quando ne hai voglia o quando ti viene l'ispirazione, è fuori discussione.

Per essere uno scrittore migliore al lavoro, devi anche avere la tua vita di scrittore al di fuori di esso. Questi due mondi si nutriranno e si sosterranno a vicenda. La scrittura che fai al lavoro e le tue esperienze personali di scrittura ti arricchiranno. A tempo debito, diventerai uno scrittore versatile che può scatenare qualsiasi tempesta.

Cosa hanno da dire i grandi scrittori

La defunta Maya Angelou, famosa autrice di I Know Why the Caged Bird Sings, crede fermamente che la migliore cura per il blocco dello scrittore sia "semplicemente scrivere". Ha detto che ciò di cui scrivi non ha importanza. Una volta che scrivi, le idee finiranno per penetrare.

Gli scrittori tecnici possono prendere spunto dal libro di Mark Twain. Il suo consiglio agli scrittori è di semplificare il loro contenuto in modo che sia facile da gestire. L'autore di Tom Sawyer era un sostenitore del contenuto delineato e strutturato. Se desideri contenuti efficaci che non siano stressanti da scrivere, crea uno schema e mantienilo semplice.

Infine, Neil Gaiman e una miriade di altri autori raccomandano agli scrittori di prendere l'iniziativa. Non aspettare che ti arrivino idee o ispirazione. Trovali tu stesso. O fai un passo indietro, ti rilassi e poi riprendi la ricerca di nuove idee o esplori territori inesplorati finché la tua mente non corre.

Uno stato d'animo

C'è di più nel blocco dello scrittore di quello che ci viene fatto credere. Ha molte cause sottostanti tra cui stress, mancanza di sonno, preoccupazioni personali e paura di fallire. Per la maggior parte, il blocco dello scrittore è uno stato mentale, il che significa che puoi uscirne se lo desideri o se affronti la causa sottostante.

Non c'è segreto per essere un bravo scrittore. A dire la verità, tuttavia, c'è una grande differenza tra gli scrittori che si sforzano di essere migliori e gli scrittori che aspettano che l'ispirazione colpisca. Un bravo scrittore rimane impassibile e continua a scrivere anche di fronte al blocco dello scrittore.

Ora che capisci che il blocco dello scrittore è qualcosa che puoi superare, assicurati di adottare una strategia di scrittura che ti aiuti a crescere come scrittore. Puoi guardare ai punti sollevati sopra e selezionare la strategia che ti rende più produttivo.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More