10 esperimenti politici sul Pakistan in 70 anni

8

Il Pakistan, senza dubbio, è un paese ricco e fertile impregnato di risorse terrene. È anche una terra ricca e fertile di grandi menti politiche con risorse "celesti". Ogni governante, un democratico o un dittatore, si è imbarcato nella propria delucidazione sulla costruzione della nazione. Ecco un riassunto di dieci esperimenti effettuati negli ultimi 70 anni. I 10 migliori esperimenti politici sul Pakistan effettuati negli ultimi 70 anni:

10 Governo nazionale

(1947-1954 e 1972-1977)

La prima assemblea costituente del Pakistan ha lavorato per nove anni senza rinnovo del mandato. L’intera casa era un’assemblea costituente, il governo, l’amministrazione, il legislatore e anche i fondatori di un nuovo stato. L’unica cosa assente dalla casa era l’opposizione. Sempre nella sessione del 1972, dopo la divisione dell’ala est (Bangladesh) dall’ala ovest, l’assemblea si prese il mandato di costituzione. Hanno goduto di questo status per 4 anni fino a quando i militari non l’hanno rovesciato.

9 Regola burocratica

(1954-1958)

Esercitando i poteri del Governatore Generalship, ex funzionario della Indian Railway, il signor Ghulam Muhammad ha sciolto l’assemblea nazionale e ha introdotto un modello burocratico, guidato da Choudhary Muhammad Ali della burocrazia civile e supervisionato dal maggiore generale Iskander Mirza dalla burocrazia militare. Come uno dei migliori esperimenti politici sul Pakistan e come professionalmente addestrato dal regime coloniale, hanno promosso la politica del divide et impera per intrattenere la nazione lanciando cambiamenti consecutivi nella premierazione.

8 Sistema unitario

(1954-1970)


Uno dei principali esperimenti politici sul Pakistan è stato condotto su base amministrativa unendo tutti gli stati e le province dell’ala ovest in un’unica unità. Invece di soddisfare i requisiti politici dell’ala est, la leadership ha deciso di uccidere tutte le identità locali dell’ala ovest. Questo sistema è continuato per 16 anni. La polarità unitaria istigata nella società e l’ala est si separò dall’ala ovest e dichiarò la sua indipendenza.

7 Sistema presidenziale

(1962-1969)


Ayub Khan ha concepito un franchising presidenziale, che era, di per sé, altamente incentrato su Ayub. Un’altra caratteristica importante era l’elemento dei membri democratici di base, che lavoravano contemporaneamente come membri del collegio elettorale, consiglieri e legislatore. Il sistema è crollato quando Ayub Khan ha fallito perché entrambi erano indispensabili l’uno per l’altro. Il sistema presidenziale è uno dei 10 esperimenti politici sul Pakistan.

6 Legge marziale civile

(1971-1973)


La sorpresa della sconfitta del signor ZA Bhutto da parte dello sceicco Mujiburrehman lo ha fatto arrabbiare e si è rifiutato di onorare il mandato dello sceicco Mujib per motivi di alienazione dei pakistani di ala occidentale a Mujiburrehman. Ha acquisito il favore della burocrazia civile e militare e ha gettato Mujib fuori dalla fornace. Nella seconda fase, l’amministratore della legge marziale Yahiya khan fu costretto a dimettersi per aver pagato i costi delle perdite nella guerra del 1971. Bhutto è cresciuto come leader indiscusso del Pakistan godendo delle autorità di amministratore della legge marziale. Questo mandato è rimasto per un anno.

5 Legge marziale militare

(1958-1962,1969-1971,1977-1988)


Ayub Khan, Yahiya Khan e Ziaulhaq hanno imposto la legge marziale rispettivamente nel 1958-1962, 1969-1971 e 1977-1988. Tra questi il ​​generale Ziaulhaq era più furbo di due. Nella sua epoca il Pakistan è rimasto in una situazione di guerra per tutto il decennio portando immigrati afgani, droga e armi convenzionali in Pakistan. Ha confuso la nazione introducendo un sistema religioso parallelo al sistema esistente come la zakat contro le tasse, il tribunale della Shariat contro il tribunale federale, l’ordinanza hudood contro le leggi penali e il riconoscimento delle lauree madrasse contro la laurea e persino cittadini afgani contro cittadini pakistani. Ne risultava un sistema ibrido di sistema demoslamico.

4 Sistema non partitico

(1985-1988)


Nel 1985 si sono svolte le elezioni in un sistema apartitico in cui hanno avuto successo un grosso numero di generali feudali, industriali e militari in pensione. Sebbene contato tra gli esperimenti politici sul Pakistan, questo sistema non ha aggiunto nulla di positivo nel sistema politico del Pakistan Comunque; almeno erano giocatori di potere e conoscevano gli alti e bassi della politica che li avrebbero aiutati a tenersi lontani dalla sporcizia della politica.

3 Sistema a due parti

(1988-1999)


In uno degli esperimenti politici sul Pakistan, il decennio del 1990 ha portato in Pakistan un sistema a due partiti politici, la Lega musulmana (N) e il Partito popolare. Hanno goduto della sedia musicale per tutto il decennio con l’aiuto dell’establishment civile e militare. Durante quest’epoca le persone vennero a conoscenza di casi di corruzione. Questo sistema ha distrutto la neutralità della magistratura e l’ha trascinata nella politica.

2 Stato di emergenza

(1999-2002, 2007-2008)


Nell’ottobre 1999, il generale Pervaiz Musharraf ha imposto in Pakistan lo stato di emergenza che oggi è considerato uno degli esperimenti politici sul Pakistan. L’esercitazione è stata del tutto simile a un colpo di stato militare, ma ha dichiarato che si trattava di emergenza di stato. Il generale Musharraf ha cercato di sostenere la democrazia islamizzata liberale e moderata nel 2002, ma si è ritirato e ha imposto di nuovo l’emergenza nel 2007. Questa volta non poteva avere successo poiché la società civile e la magistratura si opponevano e resistevano con forza. Questa era di alta tensione si è conclusa con la fine delle dimissioni di Musharraf.

1 Sistema parlamentare

(2008- data)


E ora il sistema parlamentare è entrato al potere secondo i principi della comprensione reciproca. Fin dal primo giorno il sistema ha seguito una politica di convivenza pacifica con tutti gli attori del potere, inclusi militari, burocrazia, magistratura e partiti di opposizione. Inoltre, questo sistema non soddisfa molto la maggioranza delle persone perché i casi di corruzione sono sempre più valutati giorno dopo giorno.

10 esperimenti politici sul Pakistan in 70 anni

  1. Sistema parlamentare (2008-data)
  2. Stato di emergenza (1999-2002, 2007-2008)
  3. Two Party System (1988-1999)
  4. Sistema non partitico (1985-1988)
  5. Legge marziale militare (1958-1962,1969-1971,1977-1988)
  6. Legge marziale civile (1971-1973)
  7. Sistema presidenziale (1962-1969)
  8. Sistema unitario (1954-1970)
  9. Regola burocratica (1954-1958)
  10. Governo nazionale (1947-1954 e 1972-1977)
Fonte di registrazione: www.wonderslist.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More