Le 3 cose su cui Tim Cook si concentra ogni giorno

0

Se c’è un’azienda tecnologica focalizzata, è Apple. Tim Cook una volta ha detto: “Diciamo ‘no’ alle buone idee ogni giorno per mantenere molto piccola la quantità di cose su cui ci concentriamo. Potresti mettere tutti i prodotti che Apple vende su un tavolo, eppure è un’azienda da 40 miliardi di dollari [di ricavi]". 1

Recentemente Tim Cook ha incontrato il preside della Fuqua School of Business della Duke University (dove Cook ha frequentato il College). Cook ha detto che una persona dovrebbe, al massimo, concentrarsi su due o tre cose, a quel punto l’intervistatore ha naturalmente ruotato la domanda e ha chiesto su quali tre cose Cook si concentra ogni giorno.

Ogni giorno, Tim Cook si concentra su tre cose: 2

  1. Persone – Nella sua linea di lavoro, Cook cerca "le persone più brillanti [..] malvagie e intelligenti che collaborano bene insieme".
  2. Strategia – Secondo Cook, le tue azioni dovrebbero alimentare un quadro più ampio
  3. Esecuzione: a Cook piace gestire un’azienda che "esegue come un matto"

Alla scuola di economia, hanno davvero cercato di martellarmi nella testa l’importanza della strategia. È da dove dovrebbero provenire tutte le tue azioni: se non provengono da lì, ti stai solo dimenando alla cieca. Allo stesso tempo è fondamentale agire sulla tua strategia, altrimenti finirai per sognare tutto il giorno senza fare nulla. E difficilmente lavorerai da solo: le persone sono il collante che lega insieme strategia ed esecuzione, e se sei un manager o un leader, sono proprio le persone che fanno l’"esecuzione" per te.

Indipendentemente dal fatto che tu sia l’amministratore delegato del più grande colosso tecnologico del mondo, o che tu sia una modella part-time sexy, non credo sia possibile sottovalutare l’importanza delle persone, della strategia e dell’esecuzione.

Fonte di registrazione: alifeofproductivity.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More