Come migliorare le tue abilità di guest post

0

Indubbiamente, il guest blogging è uno dei trucchi più efficaci per promuovere beni, servizi e brand personali a un pubblico più ampio. È piuttosto vantaggioso sia per il proprietario di un sito Web che per un blogger ospite, poiché il primo si prende una pausa dalla scrittura di articoli mantenendo il programma mentre il secondo promuove i suoi servizi, aumenta il posizionamento nei motori di ricerca e attira nuovi visitatori.

Bene, non è così facile avere un'opportunità del genere, soprattutto se hai intenzione di contribuire alla risorsa credibile mentre la tua è ancora sconosciuta. Anche se hai poche possibilità, non è impossibile se il post del blog è di alta qualità, pertinente, accattivante e unico.

In un ambiente altamente competitivo, devi lavorare costantemente sulle tue capacità. Controlla i consigli qui sotto e raggiungi i migliori blog, essendo un vero guru del guest post.

1 Rilevanza dell'idea

La prima e più importante regola del guest blogging è che il guest post deve corrispondere all'argomento del sito web. Da un lato, restringe il numero di siti Web su cui è possibile pubblicare; d'altro canto; ottieni il pubblico pertinente che probabilmente leggerà il pezzo e si interesserà a te nel caso in cui il post sia degno.

A volte è abbastanza impegnativo trovare l'argomento in modo da soddisfare il proprietario del sito web e rendere la ricerca approfondita e fondata. Bene, se sei in una tale crisi, le prossime idee sono al tuo servizio:

  • Posta informativa. Parla ai lettori di un particolare termine o fenomeno o fornisci una risposta dettagliata a una domanda specifica. Puoi scrivere un post in stile enciclopedico o in stile libero, a seconda delle specifiche del sito web.
  • Guida. Un genere piuttosto popolare, che attira sempre un gran numero di spettatori. La missione è fornire ai lettori un piano passo dopo passo che li aiuti a raggiungere questo o quel risultato. Bene, l'alfa e l'omega qui devono fornire una sequenza di azioni coerente e priva di errori; altrimenti riceverai rimproveri invece di gratitudine.
  • Classificazione. Condividere le varietà dell'oggetto e fornire informazioni concrete e utili su ciascuno di essi, supportate da illustrazioni ed esempi specifici.
  • Recensione. La migliore pratica è scegliere un servizio online utile, un programma di affiliazione, un pacchetto software applicativo, ecc. E analizzarlo dalla A alla Z. Stabilisci un compito per fornire ai lettori informazioni complete e ottenere almeno domande possibili.
  • Confronto. Si effettua infatti una rassegna parallela di più programmi, servizi, ecc., specificandone le caratteristiche generali e distintive. Non trarre conclusioni a favore di questo o quel prodotto: questa è una prerogativa dei lettori.
  • Notizie. Se hai delle notizie importanti che devono essere condivise con il mondo, non esitare a chiederle all'host. Ovviamente, la cosa principale è pubblicare nuovi materiali che non sono stati ancora annunciati. Se sei il primo, il lavoro è fatto!
  • Intervista. Non entriamo nei dettagli in quanto è ovvio che il successo del colloquio dipende dalle domande scelte.
  • Storia. Dubito che il proprietario del blog ti permetta di condividere la storia personale del tuo marchio/beni/servizi (fino a quando il post non viene pagato), ma potresti riuscire a postare qualcosa di istruttivo e illuminante, avvertendo i lettori o spiegando loro come agire in una situazione particolare.
  • Valutazione. Ovviamente, questo è il tema YouTube più popolare. Al giorno d'oggi, YouTube è pieno di grafici diversi. Il migliore, il peggiore, il più economico, il più forte, il più grande, il più scioccante, ecc. Di norma, il pubblico apprezza gentilmente questo tipo di post.
  • Pro e contro. Il compito è quasi lo stesso del post del blog "Confronto". Cerca di essere onesto e obiettivo in modo da non lasciare che il lettore abbia l'impressione che tu faccia pubblicità in modo invadente o getti fango su qualcuno.
  • Metodi/Suggerimenti/Consigli. Qui puoi condividere la tua personale visione del problema e dare qualche consiglio sulla soluzione. I lifehack sono i benvenuti!
  • Divulgazione. In questo tipo di post, esponi alcune notizie false, miti e persino azioni dannose di individui specifici. Devo dire che questo genere è molto difficile, perché rischi di accumulare concorrenti e nemici. Non abbellire o travisare i fatti.
  • Esperienza personale. Racconta dei tuoi esperimenti, sia riusciti che francamente falliti. È sempre interessante.

Se hai già un pubblico fedele, assicurati di cogliere i loro suggerimenti per nuovi post. Continua a studiare e ricercare e troverai un numero infinito di argomenti che puoi affrontare. Scava più a fondo e scrivi più che post penetranti!

2 Stile di scrittura e formattazione

Ogni blogger ha uno stile di scrittura unico. Qualcuno scrive molto, qualcuno – solo in re, qualcuno – in una lingua sporca. Non aver paura di mostrare il tuo stile personale. La diversità contribuisce alla percezione dell'intero blog, poiché i lettori abituali potrebbero stancarsi di contemplare lo stesso stile. Tuttavia, attenersi alle regole e ai regolamenti stabiliti. Assicurati di controllare le linee guida prima di iniziare a scrivere.

Per affinare il tuo stile di scrittura e rendere il post più attraente, prova a:

  • Metti una citazione in alto.
  • Scrivi un'introduzione intrigante; portare alcuni fatti o statistiche affascinanti.
  • Varia frasi lunghe e brevi.
  • Usa elenchi puntati e formatta il foglio in modo da facilitarne la percezione.
  • Usa i correttori ortografici e un software speciale per eliminare gli errori di battitura.
  • Rimuovi le frasi senza senso.
  • Metti da parte la tua parola per un po' e poi modificala.
  • Leggi il pezzo ad alta voce.
  • Condividilo con la tua famiglia e i tuoi amici per ottenere alcuni suggerimenti.

Guarda i post degli ospiti più popolari sul sito Web e cerca di attenersi allo stesso formato e stile. Presta attenzione alla dimensione di paragrafi, intestazioni e immagini. Assicurati che le immagini corrispondano al contenuto della carta, abbiano una larghezza adeguata e siano etichettate per il riutilizzo. Sentiti libero di includere schermate per articoli e guide "come fare".

3 Modifica prima della pubblicazione

Tutto dipende dal proprietario del sito web (redattori/manager). Tieniti pronto che il tuo post verrà modificato e modificato prima dell'approvazione. In primo luogo, si può fare per migliorare l'efficacia dell'articolo: gli editor possono creare intestazioni o sottotitoli più accattivanti, evidenziare determinate parole e frasi, includere immagini, rimuovere "questioni controverse", ecc. Quindi non offenderti se ciò accade, anche se credi che il tuo pezzo sia perfetto.

4 collegamenti a ritroso

È chiaro che l'autore del guest post dovrebbe ricevere qualche vantaggio dalla pubblicazione. Pertanto, di norma, è consentito inserire da 1 a 3 riferimenti a un progetto che si desidera promuovere. Assicurati che i collegamenti aggiungano valore al documento e sembrino pertinenti. I collegamenti puramente promozionali di solito causano irritazione e sensazione di imposizione.

Se vuoi promuovere in sicurezza, specifica che l'articolo è un guest post al primo capitolo e aggiungi un link al tuo blog personale.

5 Evitare gli errori tipici

Se l'intero processo, dalla richiesta alla pubblicazione, procede senza intoppi, allora hai una grande possibilità di diventare un collaboratore regolare. Ebbene, anche se non ci hai contato, perché rifiutarsi di rimanere in contatto con il pubblico del sito web credibile?

Ecco alcuni degli errori comuni commessi sia dai blogger principianti che da quelli esperti:

  • Richiesta non personale. Tutto inizia con l'invio della richiesta. Se il messaggio inizia con un saluto impersonale, il destinatario può considerare la lettera come spam. Assicurati di includere il nome dell'azienda a cui stai scrivendo e verrai trattato come un professionista.
  • Refusi ed errori grammaticali. Se non puoi scrivere un'offerta professionale, perché l'editore del blog dovrebbe decidere che la lettera sarà migliore? Prenditi del tempo per preparare proposte o assumere un editore.
  • Argomenti già trattati. Suggerire un articolo su un argomento trattato in precedenza è il modo più breve per perdere l'opportunità di pubblicare. Conduci delle ricerche prima di inviare il tuo elenco di temi. Se stai cercando di pubblicare un post su un argomento particolare per migliorare l'emissione delle parole chiave, guarda sul sito Web per vedere quali articoli sull'argomento selezionato sono già stati pubblicati.
  • Sottovalutare il proprio talento. Usa le tue abilità di marketing! Mostrati nella luce migliore; indica i principali vantaggi e indica i motivi principali per considerarti un autore del blog. Vendi te stesso! Se hai un blog di successo o sei popolare sui social network, assicurati di condividere queste informazioni nell'offerta.
  • Biografia scadente. Segui la guida per i guest blogger. Di norma, una biografia dovrebbe includere alcune frasi che descrivano in modo vivido il blogger. Tratta queste informazioni come una presentazione da ascensore.

Assicurati di discutere tutti i termini e le condizioni, nonché la data esatta di pubblicazione prima di inviare il post per l'approvazione. I post degli ospiti ben scritti accelereranno notevolmente l'indicizzazione del tuo sito e aumenteranno la fiducia agli occhi dei motori di ricerca e dei visitatori.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More