10 semplici modi per concentrarti quando non hai voglia di lavorare

8

Oggi è il primo giorno di ritorno dopo il lungo weekend: se ritieni che la tua produttività e i tuoi livelli di energia stiano calando, come faccio di solito dopo aver fatto un passo indietro dal mio lavoro per un po', questo post è per te.

In momenti come questo, ecco 10 strategie che utilizzo per riprendere il mio lavoro!

  1. Stabilisci alcune intenzioni. La produttività è il processo per diventare più deliberati su come si spende tempo, attenzione ed energia. Le intenzioni ti aiutano a concentrarti sulle migliori cose possibili. Prima di iniziare a lavorare, definisci alcune cose che vuoi realizzare prima che il giorno e la settimana siano finiti. Queste intenzioni possono essere semplici o complicate, grandi o piccole: la chiave è fare un passo indietro dal proprio lavoro e chiedere cosa è importante, sia oggi che nei prossimi sette giorni.
  2. Lavora più lentamente. Lavorare più lentamente ti calma e ti consente di lavorare in modo più deliberato e intenzionale. Questa settimana, prova a lavorare più lentamente e su meno cose contemporaneamente se ti trovi a lottare per essere re-immerso nel tuo lavoro.
  3. Disconnetti. È più facile soccombere alle distrazioni quando hai meno energia e forza di volontà per resistervi. Per combattere questo, prendi in considerazione la disconnessione da Internet mentre svolgi le tue attività più importanti e complicate.
  4. Scarica un blocco delle distrazioni. Se non riesci a disconnetterti completamente, scarica un blocco delle distrazioni come Cold Turkey o Freedom. Queste app ti consentono di decidere in anticipo a quali siti vuoi impedirti di accedere in modo da poterti concentrare più a fondo sul tuo lavoro. (Una piccola parte di me si sente quasi sollevata quando abilito una di queste app: mi sento più a mio agio nel fare il mio lavoro più importante perché so di non essere in grado di accedere a siti Web che distraggono)
  5. La caffeina può essere fondamentale. Come ho scritto l'altra settimana, se assunta in dosi ragionevoli, la caffeina migliora le prestazioni mentali e fisiche praticamente in ogni modo. Bevi una tazza di tè o caffè in più se senti che la tua energia diminuisce quando arrivi in ​​ufficio. Anche se nel corso della giornata potresti sperimentare un calo energetico maggiore, nel momento in cui otterrai anche un aumento di energia significativo.
  6. Ritagliati un po' di tempo per sognare ad occhi aperti. Questo è perfetto per i tuoi periodi di bassa energia. Curiosamente, più la nostra attenzione è diffusa, più diventiamo creativi perché riusciamo a connettere idee più disparate nella nostra testa. Prova a passare un po' più di tempo a sognare ad occhi aperti questa settimana, ad esempio facendo una passeggiata senza telefono o allenandoti senza ascoltare nulla. Ciò significa che puoi rimuginare mentalmente meglio su qualsiasi problema impegnativo e far emergere tutte le intuizioni in attesa di essere scoperte.
  7. Fai più pause del solito. Le pause ti danno la possibilità non solo di ricaricarti, ma anche di stabilire le intenzioni su cosa lavorare dopo. Durante queste pause, concediti lo spazio di attenzione per sognare ad occhi aperti, se puoi! Anche prendere un caffè con alcuni colleghi è un ottimo modo per recuperare il ritardo diventando più produttivi: coltivare relazioni più profonde con i tuoi colleghi ti renderà più coinvolto nel tuo lavoro.
  8. Lavora giorni più brevi. È molto più difficile concentrarsi sul proprio lavoro quando metà della propria squadra è in vacanza. Prova a fare meno ore questa settimana se hai meno lavoro del solito e hai flessibilità nel tuo programma. È probabile che te lo sei guadagnato e se sei come il 55% degli americani, probabilmente quest'anno avrai giorni di ferie da dedicare.
  9. Lavora intorno ai tuoi livelli di energia. Mentre i nostri livelli di energia possono fluttuare un po' durante una giornata tipo, possono fluttuare ancora di più dopo un lungo weekend. Sii particolarmente attento a quanta energia hai durante il giorno. Per diventare più produttivo, lavora sulle attività più impegnative quando hai più energia e sulle attività meno impegnative, come la manutenzione e il lavoro di amministrazione, quando la tua energia diminuisce.
  10. Sviluppa una o due abilità. È facile rilassarsi durante l'estate quando ci sono meno persone in ufficio, ma è anche possibile sfruttare queste pause nel tuo lavoro coltivando le tue abilità. Sviluppa un'abilità che ti aiuterà nel tuo lavoro, come imparare un nuovo linguaggio di programmazione, diventare uno scrittore migliore o investire nella tua produttività, prendi un libro o due e avvia Coursera, Lynda o persino YouTube per approfondire lo sviluppo quell'abilità.

Scegli alcune strategie dall'elenco sopra se ti senti demotivato al lavoro: queste tattiche hanno fatto miracoli per me e sono sicuro che lo faranno anche per te.

Fonte di registrazione: alifeofproductivity.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More