10 abitudini controintuitive che ti renderanno più creativo

7

Negli ultimi mesi ho approfondito le ultime ricerche sulla creatività. Trovo la creatività affascinante, in particolare perché ci consente di diventare più produttivi: la creatività ci consente di risolvere meglio i problemi e di lavorare in modo più intelligente in generale. Per le persone che fanno un lavoro basato sulla conoscenza per vivere, produttività e creatività sono inseparabili.

Mentre approfondivo la ricerca, ho adottato diverse abitudini creative che mi hanno permesso di affrontare il mio lavoro in modo diverso, il tutto supportato da una vasta gamma di ricerche.

Ecco 10 semplici abitudini che puoi utilizzare per diventare ogni giorno più creativo.

  1. Consuma punti più preziosi. Considero la creatività come il processo di connessione dei punti. Un "punto" è un’idea o un’informazione. A livello neurologico, il nostro cervello è una vasta costellazione di questi punti. Consumiamo punti ogni volta che incontriamo ed elaboriamo nuove conoscenze, esperienze, conversazioni o prospettive sul mondo. Quando assorbiamo informazioni utili, pratiche e rilevanti per il nostro lavoro e la nostra vita, possiamo collegare tali informazioni e agire in base ad esse in un secondo momento.Più preziose sono le informazioni che consumiamo, più preziose saranno le connessioni che creiamo.

  2. Esegui una disintossicazione informatica. Fai il punto sulle informazioni che consumi in una determinata settimana, in modalità pilota automatico o per scelta. Ciò include le app che accendi automaticamente, i siti Web che visiti per abitudine, i libri che leggi nel tuo tempo libero e i programmi che guardi in TV e Netflix. Dopo aver fatto il punto su ciò che consumi in una determinata settimana, imposta alcune semplici intenzioni per aumentare la qualità di quei punti.

  3. Sognare ad occhi aperti. Sognare ad occhi aperti potenzia il potere di connessione dei punti del tuo cervello: ecco perché tante idee brillanti ti vengono in mente sotto la doccia o mentre fai una passeggiata, mentre quasi nessuna ispirazione viene dall’uso del tuo smartphone. Dedicare del tempo ogni settimana a non fare assolutamente nulla ti renderà più creativo.

  4. Fai qualcosa di abituale, ma non sovraccaricare la tua attenzione. Curiosamente, la ricerca suggerisce che il nostro cervello collega la maggior parte dei punti quando facciamo qualcosa di abituale che non consuma la nostra completa attenzione, come passare il tempo in un hobby creativo, piegare il bucato o fare la doccia. Facendo i compiti abituali, diamo alla nostra mente lo spazio di cui ha bisogno per formare più connessioni.

  5. Fai il tuo lavoro più creativo in una stanza disordinata. Il nostro ambiente può influenzare notevolmente il nostro umore e il nostro comportamento e la ricerca mostra che siamo più creativi in ​​un ambiente disordinato. (Tieni presente, tuttavia, che più ordine fisico porta a una maggiore produttività e concentrazione .)

  6. Aspetta il più a lungo possibile prima di risolvere i problemi. Rimandare intenzionalmente la risoluzione di un problema non è sempre controproducente, soprattutto quando si tratta di problemi che richiedono soluzioni creative. Prendersi del tempo consente alla tua mente di rimuginare sul problema, collegare punti e trovare una soluzione nuova e più creativa.

  7. Fai un lavoro creativo quando sei più stanco. Sei il più produttivo quando hai più energia, ma la ricerca suggerisce che sei il più creativo quando hai la minima quantità di energia. Il tuo cervello è meno inibito durante queste ore e ha meno energia per regolare i suoi pensieri. Scopri quando hai meno energia e programma un brainstorming creativo durante quel periodo.

  8. Non consumare caffeina prima delle attività creative. Sebbene la caffeina ti renda più concentrato (riduce la tua attenzione su un compito specifico), questo può essere dannoso per la tua creatività, che risulta dal tuo cervello che collega punti più disparati. Risparmia caffeina per le tue attività produttive, non per quelle creative.

  9. Dormi su un problema. La ricerca che ho incontrato suggerisce che dormire su un problema funziona davvero, perché il tuo cervello continua a formare e consolidare nuove connessioni mentre riposi. Dormire su di esso consente al tuo cervello più tempo e spazio per collegare i punti presentati dall’apprendimento di una nuova abilità o dalla risoluzione di un problema creativo.

  10. Disperdi intenzionalmente la tua attenzione. Per fare ciò, tieni a mente un argomento liberamente. Lascia che i tuoi pensieri vagano intorno ad esso, capovolgilo ed esploralo da diverse angolazioni. Quando la tua mente si ferma a pensare a un argomento totalmente non correlato, o si blocca su un punto, riporta delicatamente la tua attenzione a fluire più liberamente. Questa tattica ti consente di risolvere problemi complicati in modo più creativo.

Se stai cercando di diventare più creativo, queste 10 semplici abitudini ti aiuteranno!

Fonte di registrazione: alifeofproductivity.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More